Paolo Valcepina is a brilliant Italian virtuoso. He has been accompanist at Giacomo Puccini Conservatory in La Spezia and now holds a piano chair at Hebei Normal University in Shijiazhuang, China.

Paolo Valcepina performs in concerts all around the world.
He graduated in piano with the highest honors and studied composition at Giuseppe Verdi Conservatory in Milan. Then followed, in Italy and abroad, master classes with musicians such as Paul Badura-Skoda and Dana Protopopescu and studied with Bruno Canino.
Paolo Valcepina participated in national and international competitions ascending the winner's podium several times. He ranked second in the Camillo Togni Piano Competition and third in the Venice Award at La Fenice, reserved for best Italian pianists. He was awarded the silver medal by the President of Italy.
He has played in important venues such as the Auditorium al Duomo in Florence, the Milan Triennale and the Armengol Theater near Barcelona, Spain; he has appeared on the second Swiss public broadcasting channel (RSI) and toured Sardinia for the Amici della Musica of Cagliari and Umbria for the Concert Society of Bevagna. In 2013, he debuted in China with a concert tour dedicated to the bicentenary of Giuseppe Verdi's birth, playing four hands with Giuseppe Bruno in venues such as the City Theatre in Shanghai and the National Centre for the Performing Arts in Beijing. The same program was presented on a concert tour in Spain at the end of 2013.
He also works as accompanist and répétiteur. In 2013 he was répétiteur in the production of Mozart's opera Così fan tutte at the Lunatica festival in Pontremoli, Italy. In 2014 he toured China again with a program dedicated to European opera transcriptions.
As an interpreter of contemporary music, he took part in important projects such as the cantata Giorno d'Ira in memory of the victims of terrorism, given with great success in San Fedele's Basilica in Como, and InFormeArmoniche, a contemporary performance with sculptures and piano music.

He has published CDs for NodoLibri and Sheva Collection and books for Centro Editoriale Toscano.

 

 

Brillante virtuoso del pianoforte, Paolo Valcepina svolge attività concertistica in tutto il mondo.

Dopo il diploma in pianoforte, conseguito presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano con il massimo dei voti e la lode, si è perfezionato in Italia e all’estero con interpreti del calibro di Paul Badura-Skoda e Dana Protopopescu, ed è stato allievo di Bruno Canino.

Ha partecipato a concorsi nazionali ed internazionali salendo più volte sul podio dei vincitori. Si è classificato secondo al concorso pianistico Camillo Togni e terzo al «Premio Venezia» al Gran Teatro La Fenice, concorso riservato ai migliori pianisti italiani, nell’edizione 2005. È stato insignito della medaglia d'argento del Presidente della Repubblica italiana.

Ha tenuto recital in luoghi prestigiosi come l'Auditorium al Duomo di Firenze, la RSI Radiotelevisione Svizzera, il palazzo della Triennale di Milano; si è esibito in tournée in Sardegna per gli Amici della Musica di Cagliari e in Umbria per la Società dei Concerti di Bevagna.
Nel 2013, anno verdiano, ha debuttato in Cina con una tournée dedicata al grande operista italiano, esibendosi a 4 mani con Giuseppe Bruno, con il quale forma un duo stabile, in contesti di prestigio come il City Theatre di Shanghai e il futuristico Centro Nazionale per le Arti dello Spettacolo di Pechino. Lo stesso programma è stato presentato in tournée in Spagna nel novembre del 2013.

Nel 2014 Paolo Valcepina ha nuovamente suonato in tour in Asia, toccando svariate città tra cui Xi’an e Hong Kong.

Paolo Valcepina lavora anche come accompagnatore e maestro collaboratore. Nel 2013 è stato maestro collaboratore nell'allestimento dell'opera di Mozart Così fan tutte, messa in scena per la regia di Andrea Battistini al Lunatica Festival di Pontremoli.

Ha studiato composizione presso il Conservatorio di Milano ed è attivo anche come interprete di musica contemporanea. Ha partecipato ad importanti progetti come la cantata Giorno d'Ira in memoria delle vittime della strage di Bologna, data con enorme successo di pubblico alla basilica di San Fedele in Como, e InFormeArmoniche, installazione di scultura e musica dal vivo portata in tournée in Lombardia tra il 2007 e il 2008.

Ha pubblicato CD per NodoLibri e Sheva Collection, e libri per il Centro Editoriale Toscano.

È stato pianista accompagnatore a contratto presso il Conservatorio Giacomo Puccini della Spezia. Dal 2014 è titolare di una cattedra di pianoforte presso la Hebei Normal University di Shijiazhuang, Cina.